De Zerbi: "Un pari contro un buon Cagliari"

"Nulla da rimproverare ai miei ragazzi"

pubblicato il 20/09/2020 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

La gara tra Sassuolo e Cagliari è terminata con il risultato di 1-1 e Roberto De Zerbi ha commentato la prestazione della sua squadra contro i rossoblù.

Ecco le sue parole, rilasciate ai microfoni di Sky:

“Il Cagliari è una buona squadra, ben organizzata e con identità. Noi abbiamo creato tanto, sfruttato poche occasioni e preso gol, ma non ho niente da recriminare. Spero che torniamo a pensare solo al campionato il prima possibile. Credo che anche dal punto di vista dell’inconscio, fra mercato e nazionali, abbiamo dovuto superare un po’ di difficoltà. Lo dico senza malafede ma queste situazioni ci hanno condizionato, credi sia normale. Non parlo solo di Locatelli e Caputo. Ci hanno convocato in Nazionale tredici elementi. Anche preparare il campionato in poche settimane è alquanto inedito. E loro devono abituarsi ad andare in nazionale e poi a tornare immediatamente a concentrarsi sul club.

Il futuro? Noi siamo una delle squadre che ha ricevuto più richieste, devono viverla con entusiasmo ma senza trascurare il club, che ti paga e ti valorizza. Chiaro che quando passi per le prime volte attraverso questi avvenimenti”.