Giulini: "Zenga non verrà confermato"

"Centenario deludente"

pubblicato il 01/08/2020 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
foto: Enrico Locci

"Stadi vuoti? E' desolante e non c'è progettualità per riaprire all'inizio della prossima stagione ma così non si può andare avanti anche se si è fatto un grande lavoro per concludere questa annata. Così non è calcio". Così il Presidente del Cagliari Tommaso Giulini ai microfoni di Sky Sport.

"E' stato un anno 2020 devastante, pochi punti fatti, la speranza era lottare fino alla fine per l'Europa, purtoppo così non è stato e siamo delusi, Zenga ha fatto bene ma non verrà riconfermato. 

Ritrovarci oggi 13esimi non è soddisfacente, anche se con Maran abbiamo fatto un grandissimo girone d'andata e Zenga abbia conquistato i punti per salvarci. Abbiamo ragionato se ripartire da uno di loro due, ma abbiamo deciso di ripartire con un nuovo progetto. Anche io ho perso un po' di entusiasmo...

Di Francesco? Possibile. Mercato? Cercheremo di mantenere la rosa competitiva, abbiamo mantenuto la Serie A ma ora vogliamo nuove soddisfazione per la prossima stagione".