Piras: “Zenga da confermare, ma stagione Cagliari deludente”

“Verrà ceduto qualche pezzo pregiato”

pubblicato il 30/07/2020 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
www.blogcagliaricalcio1920.net

Gigi Piras, bandiera del Cagliari e storico bomber dei rossoblu, ha rilasciato un'intervista in esclusiva ai microfoni di TMW, dove ha parlato di Zenga e del futuro della sua squadra del cuore, oltre che della stagione in corso.

Ecco le sue dichiarazioni:

"La Juve era un po' deconcentrata e in particolare non voleva andare incontro ad infortuni ma restano assolutamente i meriti del Cagliari.

Zenga? A mio parere Zenga non ha avuto il tempo per lavorare sulla squadra. E' arrivato proprio nel momento in cui c'è stata l'interruzione del campionato. non può essere giudicato, merita di poter far vedere quanto vale. E io sono per la sua conferma. Poi è chiaro che i dirigenti avranno altri parametri rispetto ai miei.

Stagione del Cagliari deludente? Sì anche perchè questa doveva essere una stagione di festeggiamenti visto che sono 100 anni dalla nascita de club e 50 dallo scudetto. Per come eravamo partiti si sognava l'ingresso in Europa.

Il Cagliari del prossimo anno? Perderà qualche pezzo come Joao Pedro e Nandez. Simeone in avanti sta facendo bene ma ora serve qualcuno che sappia crossare per Pavoletti che di testa e fortissimo. Ci vorrà poi qualcuno al posto di Nainggolan ma credo che con i soldi delle cessioni oltre a quelli che arriveranno ancora dall'Inter per Barella si possa costruire un'ottima squadra".