Ulivieri: “Cercare di completare il Campionato anche a porte chiuse”

“Si può giocare anche a stadi vuoti”

pubblicato il 20/03/2020 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

Renzo Ulivieri, Presidente dell'Assoallenatori, è intervenuto su Tuttomercatoweb per parlare della situazione creata dall'emergenza Coronavirus.

Ecco le sue parole:

"La soluzione per la Serie A? Annullare il campionato è l’estrema soluzione. Probabilmente si andrà a tappe forzate e si concluderà in maniera regolare giocando tutte le partite anche dopo il 30 giugno. Si comincerà a porte chiuse ma bisogna cercare di finirlo rispettando sempre la sicurezza.

La posizione degli allenatori sugli allenamenti? Ce lo diranno i medici che conoscono la realtà dal punto di vista sanitario quando riprendere le attività. Non possiamo decidere da soli. Dobbiamo confrontarci con tutti i membri delle società.

Il taglio degli stipendi nel mondo del calcio? Non si può fare un discorso che riguarda tutti. Gli stipendi che servono per andare a fare la spesa non devono essere toccati perché servono per vivere. Mi riferisco a preparatori atletici, giocatori di categorie inferiori, allenatori del settore giovanile e così via.

Possibilità di giocare a porte chiuse? Se c’è la necessita lo dovremmo fare per motivi di sicurezza. È senza dubbio triste ma se non cambiano le cose ne vedremmo molti di stadi vuoti. Giocare con gli spettatori è bello ma non indispensabile. Si può giocare anche con gli spalti vuoti”.