Piras: "Che sia il nostro anno, ma serve una punta"

"Nainggolan un trascinatore"

pubblicato il 03/12/2019 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
www.blogcagliaricalcio1920.net

"Cagliari? E' bello sognare, spero sia il nostro anno dato il centenario della società. Bisogna però stare con i piedi per terra, ci sono squadre più forti della nostra". Così l'ex bomber del Cagliari Gigi Piras ai microfoni di Radio Sportiva.

Tra i tre punti e la questione punta

"Contro la Samp, vittoria pesante per il morale, ma abbiamo bisogno di un altro attaccante. Joao Pedro è molto bravo sottoporta. Nainggolan trascinatore, ha preso per mano la squadra".

Gol e pubblico

"Il Cagliari ha dimostrato di avere un cuore e un pubblico che applaudiva nonostante l'1-3. Sembrava una partita persa e al gol di Cerri lo stadio è esploso".