Il retroscena Giulini-Conti: "Ci guardavamo in cagnesco"

"Vi racconto il perché"

pubblicato il 28/11/2019 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
foto: Enrico Locci

Aneddoto sul rapporto tra il Presidente del Cagliari Tommaso Giulini e Daniele Conti. Lo racconta il patron rossoblù a Vanity Fair:

"Conti da calciatore fu una bandiera, oggi è un esempio di come ci può mettere la sapienza a disposizione degli altri. All'inizio con lui mi guardavo in cagnesco: quando siamo retrocessi, Daniele attribuiva in parte a me le colpe della retrocessione e io le attribuivo a lui. Poi abbiamo capito entrambi che le responsabilità erano una somma di diverse cose, oggi il nostro rapporto è bello”.

(fonte 90min)