Jacobelli: "Cagliari in stato di grazia, mai così bene dal 1970"

"Nainggolan completamente recuperato"

pubblicato il 08/11/2019 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

"Cagliari-Fiorentina? Intanto bisogna ricordare per prima cosa che sarà una partita dedicata a Davide Astori, ogni volta che le due squadre si incontrano è giusto sempre tenerlo a mente come primo pensiero". Così il direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli ai microfoni di Firenzeviola.it 

"Sarà una sfida molto intrigante - prosegue - perché da una parte c'è il Cagliari che, dai tempi dello scudetto del 1970, non marciava su questi ritmi: nove gare utili consecutive, quarto posto con Lazio ed Atalanta in piena bagarre Champions, ma soprattutto un gioco molto molto convincente e produttivo. 

Nella gara vinta contro la Dea mi è piaciuto molto perché Maran, che è un ottimo tecnico che Giulini ha fatto bene a confermare con largo anticipo prima che la stagione finisse, è riuscito a sopperire alle assenze molto pesanti di Cragno e di Pavoletti causa infortunio trovando soluzioni alternative molto efficaci come Olsen e Simeone che in Sardegna si stanno rilanciando ai massimi livelli. È una formazione in stato di grazia che ha completamente recuperato anche Nainggolan, ma la Fiorentina reggerà sicuramente il confronto perché è una squadrain crescita che ha ritrovato continuità di risultati dopo una partenza difficile".