Kanyamuna: "Cagliari, un'emozione fortissima"

"Daniele Conti figura chiave"

pubblicato il 18/10/2019 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
foto: cagliaricalcio.com

Abel Kanyamuna, centrocampista zambiano del Cagliari Primavera, si è raccontato ai microfoni del sito ufficiale della società parlando, tra le altre cose, dei propri sogni e delle proprie ambizioni.

Ecco le sue parole:

"Con il mister ho un ottimo rapporto e devo ringraziarlo, Canzi mi ha lanciato in Primavera senza dubitare, non mi sarei mai aspettato di giocare così tanto nella scorsa stagione, adesso cerco di meritarmi lo spazio che mi viene concesso lavorando duramente giorno dopo giorno.

Sono un centrocampista che ama recuperare palloni, probabilmente questa è la mia dote principale, non ho preferenze sul ruolo. Arrivare a Cagliari è stata un'emozione fortissima, non mi ero mai cimentato in un contesto professionistico. Qui ci sono organizzazione e aspettative, siamo ad alto livello sotto tutti i punti di vista e dobbiamo onorare questi colori.

Qualche anno fa mi ispiravo soprattutto a Modric e Kanté, ora vedo Nainggolan e Nandez da una posizione privilegiata e apprezzo ancora di più Conti: figura chiave nel ruolo di Coordinatore tecnico, bandiera e grande centrocampista. Allenarsi e vedere da vicino grandi campioni aiuta a crescere, perciò sono felice di essere al Cagliari e devo dare tutto.

La Nazionale? Un sogno, sono orgoglioso di rappresentare lo Zambia in Europa, il nostro calcio non ha mai ottenuto grandi risultati e l'idea che io possa dare il mio contributo mi esalta.

Il sogno? Lavoro per giocare in Serie A con la maglia del Cagliari!".