Cagliari-Bologna, Chiesa: "Tolto un gol al Cagliari: punito un tocco di braccio di Sau inesistente"

"Prima arriva il fischio di Doveri, che interrompe l'azione e impedisce al Var di intervenire"

pubblicato il 23/04/2018 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

L’ex arbitro Massimo Chiesa, analizzando gli episodi da moviola della giornata di Serie A (che si concluderà oggi con il posticipo tra Genoa ed Hellas), prende anche in esame la partita tra Cagliari e Bologna.

Ecco le sue parole (così come riportato da calciomercato.com):

“Una svista di Doveri toglie l’1-0 al Cagliari. Un rimpallo al limite dell’area di rigore libera Sau che in diagonale trova il gol del vantaggio, ma prima arriva il fischio di Doveri che interrompe l’azione impedisce al Var di intervenire.

Punito un tocco di braccio di Sau che dai replay si rivela inesistente: il pallone sbatte sulla spalla dell’attaccante che non commette fallo su Gonzalez. Voto 5”.