Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pavo-gol e la striscia positiva continua: le pagelle rossoblù

I nostri giudizi sul Cagliari, che pareggia contro l'Empoli

Condividi su:

Cragno: 6. Compie il primo intervento dopo pochi minuti mettendo in angolo un tiro di Parisi. Da censura una leggerezza sulla quale lo stesso portiere rimedia. Sorpreso da Pinamonti che sigla il gol dell’1-0, è anche in difficoltà su Bajrami. Nel secondo tempo bravo in uscita su Bandinelli.

Goldaniga: 6.5. Il più positivo del reparto arretrato. Non ha grandi responsabilità sulle occasioni dei padroni di casa e nell’ultima parte di gara avanza il raggio d’azione e partecipa al gol del pareggio.

Lovato: 6. Prova a girare di testa ma il pallone è debole. Si arrende dopo 25 minuti per un problema fisico (Dal 27’ Altare: 6.5. Mette a dura prova Vicario con una bella conclusione e non soffre mai).

Obert: 5.5. Anticipa alto ma commette qualche errore in uscita. Morbido su Pinamonti in occasione del gol (Dal 58’ Ceppitelli: 6. Spazza quando necessario).

Bellanova: 6.5. Si propone costantemente e serve buoni cross, tuttavia poco sfruttati (Dal 78’ Keita: 6. Smuove la fase offensiva).

Marin: 5.5. Svaria tanto, ma un retropassaggio totalmente sbagliato (come contro la Fiorentina) fa partire il contropiede da cui si genera il vantaggio dell’Empoli. Ammonito per un fallo su Parisi (Dal 78’ Pavoletti: 7. Si trova nel posto giusto al momento giusto e trova il gol del pareggio. Poco dopo sfiora di testa il raddoppio, che avrebbe potuto regalare il successo).

Grassi: 6.5. Gioca una gara di contenimento e fa tanto lavoro oscuro.

Dalbert: 6.5. Effettua buoni interventi difensivi, molti dei quali decisivi. Sta crescendo giornata dopo giornata.

Lykogiannis: 6. Partita sufficiente, col greco che ha da fare in fase di copertura (Dal 58’ Baselli: 6. Recupera tanti palloni e si candida per un futuro posto da titolare).

Pereiro: 7. Si ridesta nella ripresa, dimostrando un ottimo stato di forma: impegna Vicario con un sinistro a giro e mette lo zampino nell’azione del pareggio con un buon numero. Ma non solo: quando ha la palla tra i piedi si ha la sensazione che si possa creare sempre qualcosa di buono.

Joao Pedro: 5.5. Atterra Zurkowski e merita il giallo. Non particolarmente incisivo, corre spesso a vuoto e non riesce a dialogare con Pereiro.

All. Mazzarri: 6.5. L’Empoli è un avversario ostico e il tecnico lo sa bene. Nel primo tempo la squadra è timida, perde Lovato per infortunio e va sotto, salvo poi migliorare nei secondi 45’, quando il mister chiede e ottiene un cambio di passo e corregge l’assetto tattico: Pavoletti sistema le cose e il Cagliari prosegue nella striscia positiva.

Condividi su:

Seguici su Facebook