Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Klavan cicca, Pereiro ok; quante occasioni sprecate! Le pagelle rossoblù

I nostri giudizi sul Cagliari, sconfitto contro lo Spezia

Condividi su:

Cragno: 5.5. Blocca un tiro defilato e uno centrale di Farias, oltre a un tiro-cross di Maggiore. Cade nella ripresa sotto i colpi di Piccoli e Maggiore: sul gol di quest’ultimo forse potrebbe leggere meglio la traiettoria sporca. Compie a tempo scaduto un grande intervento su Farias.

Rugani: 5.5. Non marca stretto Piccoli che segna di testa.

Godin: 6. Si oppone a un tiro di Farias. Non si capisce in un’occasione con Klavan per la marcatura, ma in retroguardia è quello che mostra più sicurezza.

Klavan: 5. Lavora col fisico ed è molto bravo nei lanci. Pesa però tantissimo l’errore in disimpegno che porta al gol del vantaggio dello Spezia (Dall’80' Tripaldelli: s.v.).

Nandez: 6. Serve diversi cross interessanti. Fatica nella ripresa a contenere Bastoni e nell’azione che conduce al 2-0 spezzino si gira in maniera scorretta e si fa recuperare il pallone. È tuttavia uno dei pochi a non mollare e va vicinissimo alla rete dopo una grande corsa ma trova davanti a sè il muro Zoet).

Nainggolan: 5.5. La tanta intensità gli costa un giallo. Suona la carica forse troppo tardi.

Duncan: 5. Male in tante circostanze nel disimpegno: non ne azzecca una (Dall’80’ Cerri: s.v.).

Marin: 5.5. Bel piede anche da calcio d’angolo. Prova l’inserimento ma non viene servito al meglio.

Lykogiannis: 5.5. Sale con costanza nel primo tempo, sbagliando nel secondo invece un cambio gioco. Ci prova su punizione ma Zoet para agevolmente (Dal 70’ Pereiro: 6.5. Sfiora il gol ma Zoet è prodigioso. Accorcia le distanze con un tocco sporco).

Joao Pedro: 6.5. Impegna subito Zoet con un bel destro e di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ancora una conclusione di pochissimo a lato. Prende l’ammonizione per un duro fallo su Silva Ferrer. Serve un pallone delizioso che Simeone spreca. Si vede annullare la rete del pareggio all’ultimo istante.

Pavoletti: 5. Talvolta irruento negli interventi in zone non proprio di sua competenza, ma è da applaudire la sua volontà nell’aiutare i compagni. Nessuna occasione avuta (Dal 70’ Simeone: 5. Sbaglia un gol clamoroso sottoporta: un errore pesantissimo. Serve di testa l’assist per il pareggio di Pedro, ma l'argentino è in fuorigioco).

All. Semplici: 5.5. La squadra crea ma fatica tremendamente a concretizzare, complici le parate di Zoet e la scarsa precisione. Pesano gli errori in fase difensiva. Se si fosse raggiunto il pareggio sarebbe stata comunque poca roba. Da imputare i cambi forse troppo tardivi.

Condividi su:

Seguici su Facebook