Rugani, zuccata da 3 punti! Nandez torna El Leon, difesa perfetta: le pagelle rossoblù

I nostri giudizi sul Cagliari, vittorioso contro il Bologna

pubblicato il 03/03/2021 in Il Borsino Rossoblù da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca
2020

Cragno: 7. Compie la prima parata su un tiro debole di Barrow. Legge benissimo l’uscita ed è bravissimo a pochi secondi dall’inizio della ripresa su Svamberg. Molto attento su Soumaoro e su Vignato in due occasioni.

Rugani: 7.5. Trova di testa la prima rete in rossoblù sugli sviluppi di un calcio d’angolo: è un gol d’oro perché regala 3 fondamentali punti. Costretto ad uscire per problemi muscolari (Dal 1’ st. Ceppitelli: 7. Nessuna sbavatura, perfetto in ogni intervento).

Godin: 7+. Tanta esperienza su un cliente complesso come Barrow. Impensierisce Skorupski di testa e sale in cattedra nel finale portando palla e venendo fermato con le maniere forti.

Klavan: 7. Molto attento nelle situazioni scabrose, non sbaglia nulla.

Zappa: 6. Accompagna con frequenza l’azione anche se l’efficacia è minore rispetto a Nandez, con alcune scelte sbagliate (Dall’81’ Asamoah: 6. Spazza via senza fronzoli).

Marin: 6.5. Dialoga con Nainggolan e mette dentro cross radenti. Bravo a recuperare palla (Dal 78’ Deiola: 6. Lanciato in profondità non la chiude, complice l’intervento del difensore avversario. Al 94' mette in cassaforte la palla).

Nainggolan: 7. Tanto lavoro sporco per il centrocampista, che spazza quando necessario e scivola alla sua maniera per arpionare il pallone. Nella ripresa sale con maggiore costanza. Prova il tiro ma questo viene respinto.

Duncan: 7. Ringhia sugli avversari e mostra qualità anche nel possesso palla e nell’imbucata per i compagni.

Nandez: 7.5. Schierato a sinistra, attacca con i tempi giusti. Un fallo duro su Orsolini gli costa il giallo ma il Leon non si fa abbattere. Ottimo in chiusura e ubriacante nel dribbling. Finalmente il Nandez dei tempi migliori: bastava farlo giocare nel suo ruolo…).

Joao Pedro: 6.5. Sfiora il gol con un colpo di testa salvato da Dominguez. Fermato da Antov con le maniere forti (Dall’81’ Cerri: 6.5. Entra davvero con un bel piglio ed è perfetto nel controllo palla negli ultimi minuti di sofferenza. Merita il giallo, speso bene. Lancia in profondità Deiola ma il sardo non riesce a trovare il gol).

Simeone: 6.5. Sfiora il vantaggio ma Skorupski gli chiude lo spazio e devia. Il gol con questo spirito arriverà presto. Molto aggressivo e generoso nel primo pressing (Dal 61’ Pavoletti: 6.5. Per due centimetri non può festeggiare la seconda rete consecutiva, con la palla che non varca totalmente la linea di porta. Combatte con l’elmetto ed è prezioso sui palloni alti).

All. Semplici: 8. Due su due! Nulla da aggiungere.