Virdis "salva" Aresti. Caracciolo giornata no, pari tra Pinna e Cappai (VIDEO)

Di rigore il 12° gol di Virdis, gara da dimenticare per Caracciolo

pubblicato il 11/03/2014 in I Sardi in giro per l'Italia da Francesco Zucca
Condividi su:
Francesco Zucca

Serie B

Giornata negativa per tutti i sardi della serie cadetta. Sconfitte tutte le compagini che presentano giocatori isolani nelle loro rose, fatta eccezione per il Modena che a Padova guadagna un punticino pareggiando 2-2, ma Salvatore Burrai non partecipa alla gara.
A Bari il Lanciano di Daniele Ragatzu cade dopo 4 turni senza sconfitte perdendo 1-0. Il giovane attaccante entra a gara in corso ma non riesce a mettersi in mostra.
Il Trapani senza le reti di Mancosu soccombe in casa del Siena e interrompe la striscia positiva di 14 risultati utili consecutivi. Non perdeva in campionato dal del 9 Ottobre, nel 3-0 all’andata in casa del Palermo. Feola non viene convocato dal mister Boscaglia.
Infine lo Spezia di Ivano Baldanzeddu, ammonito nel finale di gara, perde 2-0 a Novara e viene superato dal Crotone uscendo così dalla zona play off.

Prima Divisione

Girone A. Sono 5 i sardi in campo in Savona-Carrarese: Francesco Dettori, che rimedia il terzo giallo in stagione, gioca titolare per gli ospiti il cui numero 1 (purtroppo non in campo) è Gigi Buffon, mentre tra le fila del Savona troviamo Giacomo Demartis, Claudio Pani, Simone Aresti, autore di una grande prestazione e il bomber Francesco Virdis, il quale dal dischetto firma la dodicesima realizzazione stagionale, piazzandosi secondo nella classifica marcatori.
Tutt’altra minestra per Antonio Caracciolo, la cui autorete condanna una pessima Cremonese alla disfatta in casa del Pro Vercelli. Non convocato Davide Moi. Solo una decina di minuti di gioco per Paolo Dametto; la sua Reggiana vince 1-0 con il Venezia, che in panchina ha Mauro Vigorito mentre in tribuna Daniele Giorico.
Nel Girone B il Grosseto di Francesco Bombagi batte 2-1 la Salernitana portandosi a -2 dal Prato di Andrea Pisanu che riposa per un turno. Punticino prezioso del Benevento con la capolista Frosinone. Tra i padroni di casa Marco Mancosu entra al 73’ mentre per gli ospiti Davide Carrus guarda il match dalla panchina.

Seconda Divisione

Nel Girone A la Torres resta a -3 dalla zona play off, battendo 3-0 il Bellaria Igea nel suo campo e condannandolo matematicamente a lasciare i campionati professionistici. Salvo future cessioni tornano quindi in serie D Andrea Ulizio, Michele Pisanu, e Giampaolo Sirigu, mentre Nicolas Izzillo tornerà allo Spezia dal quale è in prestito. Vittoria importante con la capolista Bassano per l’Alessandria di Luigi Scotto (non convocato). 0-0 fra Pergolettese e Santarcangelo con Mario Chessa in tribuna per i padroni di casa.
Deludente nel Girone B il derby tra le prime della classe Casertana dell’ex Torres Riccardo Idda e Teramo, terminato a reti bianche. Stesso risultato anche fra Isolaverde e Aprilia,  dove non viene convocato Alberto Melis, e fra il Poggibonsi di Riccardo Anedda e l’Aversa, con il portiere che si riscatta dei 4 gol subiti la settimana scorsa mantenendo la porta di casa inviolata.
Infine 1-1 tra il Melfi di Paride Pinna e il Castel Rigone di Roberto Cappai, che però non viene schierato.

Video: il gol di Virdis in Savona-Carrarese