Leeds, Cellino KO anche in appello: condannato per "atti di disonestà"

"Sorpreso e dispiaciuto"

pubblicato il 19/01/2015 in Gli Ex da fonte: cagliaripad.it
Condividi su:
fonte: cagliaripad.it

Massimo Cellino ha perso la causa d'appello contro la Football League: confermata la sospensione dalla carica di presidente del Leeds United fino al prossimo 10 aprile. La squalifica era stata inflitta all'ex presidente del Cagliari lo scorso dicembre in seguito alla notifica alle autorità inglesi di una condanna che Cellino aveva subito in Italia per evasione fiscale.

La Professional Conduct Committee, istituita dalla Football League per deliberare sul caso, ha infine stabilito che contro Cellino è stato emesso dalla corte italiana un verdetto di condanna per "atti di disonestà", meritevole - secondo le norme del calcio inglese - di sanzione. Tramite il Leeds Cellino ha fatto sapere di essere "sorpreso e dispiaciuto" per la decisione.