Murru: “Con Zeman il momento peggiore, sogno la Nazionale”

“Noi sardi gente dura a mollare”

pubblicato il 14/10/2018 in Gli Ex da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

L'ex terzino del Cagliari, Nicola Murru, ora alla Sampdoria, ha parlato ai microfoni della Gazzetta Dello Sport.

Ecco i passaggi fondamentali dell'intervista:

"Io mi ritengo un esterno con attitudini difensive. Spesso vengo preferito a esterni più offensivi: Avelar a Cagliari, Tavares e Dodò a Genova. Ma anch’io ho avuto momenti difficili, il peggiore con Zeman, ma alla fine ho trovato i miei spazi.

Noi sardi siamo gente dura a mollare. Credo che il carattere non mi manchi: non mi arrendo certo alle prime difficoltà. Futuro? Voglio far bene con la Samp, per poter sperare in una chiamata azzurra.

Il rapporto con mister Giampaolo: "Giampaolo è un allenatore davvero speciale. Un episodio: l'anno scorso mi mostrò il video dei gol di Dzeko e mi disse dove avevo sbagliato. 'Addio non giocherò mai più', pensavo. Poi però mi diede una grande dimostrazione di fiducia.

Certi piccoli episodi possono rivelarsi importanti. Da lì ho capito che iniziava ad avere fiducia, che finalmente avevo fatto un bel passo in avanti".