Bisoli: “A Cagliari ho dato tutto, ma domani voglio vincere per il mio Perugia”

Il commento dell'allenatore degli umbri alla vigilia del match contro il Cagliari

pubblicato il 26/10/2015 in Gli Avversari da Pietro Piga
Condividi su:
Pietro Piga
Pierpaolo Bisoli

Perugia e Cagliari arrivano alla sfida di domani sera con umori simili. Gli umbri hanno vinto sul campo della Ternana il derby, mentre i sardi hanno preso a pallonate il Trapani. Pierpaolo Bisoli, allenatore dei Grifoni, in conferenza stampa, ha presentato il prossimo impegno contro la sua ex squadra.

Queste le dichiarazioni del tecnico raccolte da Perugia24.net: “Contro il Cagliari dovremo essere molto bravi: loro hanno una qualità dal centrocampo in su da Serie A, ma come tutte le squadra ha dei punti deboli. Dovremmo fare una gara con ritmi intensi, cercare di non farli ragionare, facendo un gioco di velocità come abbiamo fatto con il Cesena. Dobbiamo dare meno spazio ai loro giocatori, che sono bravi nell’uno contro uno, avere raddoppi di marcatura, bravi ad interpretare il nostro gioco come abbiamo fatto con il Cesena.

A Cagliari ho vissuto una bellissima storia da calciatore e da allenatore. La mia storia da allenatore qualcuno la considera negativa, ma io la reputo positivo per la mia carriera. Sono andato via da Cagliari a testa alta, sapendo di aver dato tutto. Io comunque voglio vincere per il mio Perugia, soprattutto dopo l’affetto dei tifosi che ci hanno dimostrato. Mi sono molto emozionato: noi scendiamo in campo cercando di vincere. Bisogna cercare di essere bravi a preparare la partita, per evitare di sbagliare il meno possibile, altrimenti ti castigano”.