La solita rivoluzione di gennaio firmata Preziosi: ecco il Genoa di Nicola

Conosciamo meglio i prossimi avversari del Cagliari

pubblicato il 08/02/2020 in Gli Avversari da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri

Tre punti in tre gare nel girone di ritorno del Cagliari, che ora vola a Genova per la ventitreesima giornata di campionato. Dall'altra parte troverà una squadra in cerca di punti fondamentali in una lotta salvezza che li vede pienamente coinvolti. Il nuovo allenatore Nicola sta provando a dare nuova verve alla squadra, ma il mercato di gennaio ha portato in dote la solita rivoluzione copernicana targata Preziosi. Come ogni sessione di riparazione, è arrivata la super infornata di acquisti e cessioni, per un Genoa che si presenta di fatto stravolta negli interpreti rispetto al match di andata. Nell'ultimo turno di Serie A è arrivato un pesantissimo pareggio su un campo difficile come quello di Bergamo, con un monumentale Perin che ha più volte fermato l'assalto dei nerazzurri.

Proprio il portiere, prodotto della cantera ligure e tornato alla casa madre un mese fa dopo un'esperienza deludente alla Juventus, si candida ad essere uno dei protagonisti della rincorsa del grifone, che si appoggerà al suo carisma e al suo talento per evitare la retrocessione. Tanto dipenderà anche dalla condizione fisica di Iago Falque, altro pezzo forte tra gli acquisti invernali.

Lo spagnolo è chiamato al riscatto dopo gli ultimi mesi di appannaggio al Torino: le sue qualità non si discutono, ma il fantasista del Genoa ha palesato una certa fragilità che ne ha frenato le potenzialità. Se saprà trovare la continuità necessaria, potrà sicuramente spostare gli equilibri nella zona infuocata della classifica.

Probabile formazione (3-5-2): Perin; Biraschi, Soumaoro, Masiello; Ghiglione, Cassata, Schone, Sturaro, Criscito; Pinamonti, Sanabria.