Portieri: che confusione!

Ivan Paone commenta la breve esperienza di Adàn nell’isola

pubblicato il 28/01/2014 in Curiosità da Ignazio Pisanu
Condividi su:
Ignazio Pisanu
Michael Agazzi

L’ex responsabile della comunicazione del Cagliari Calcio Ivan Paone su facebook esprime il proprio pensiero in merito alla cessione di Adàn e più in generale sulla questione portieri in casa rossoblù:

“Adan preso, fatto giocare e rispedito al mittente nel giro di poche settimane. Diciamo che sul ruolo del portiere il Cagliari ha le idee leggermente confuse”.

Il portiere iberico – giunto in città il 19 Novembre a parametro zero – ha disputato solo due partite prima di essere, su sua richiesta, svincolato. Come suggerisce Paone, la porta rossoblù, difesa alla grande dalle manone di Vlada Avramov, necessita di rinforzi che garantiscano sicurezza in caso di assenza del serbo. Il ruolo di secondo portiere è infatti vacante: Agazzi è fuori dal progetto e Adàn si è accasato al Real Betis di Siviglia. 

Al momento solo il giovane Carboni è arruolabile in caso di forfait o squalifica di Vlada.  Paone da buon conoscitore della Serie A e dell’ambiente rossoblù, non può non mettere in luce un dato di fatto.