Joao Pedro: "Voglio continuare a fare gol, ripartiamo da Semplici"

"Via il razzismo dal calcio e nella vita"

pubblicato il 16/07/2021 in Conferenze Stampa da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2021

“Segnare così tanti gol mi inorgoglisce, mi mette alla pari con i brasiliani che giocano nelle più forti squadre d’Europa. Non posso permettermi di pensare individualmente, però il fatto di aver realizzato tante reti nel Cagliari, che gioca un campionato per diversi obiettivi, lo considero un merito in più. Quanti gol voglio fare quest’anno? So solo che voglio fare gol. Ho capito che non c’è un limite, se si ha la testa e la voglia giusta, puoi fare quel che desideri”. Così Joao Pedro in conferenza stampa dal ritiro di Pejo così come riportato dal sito del club rossoblù.

Mister Semplici e Strootman

“Mister Semplici ha avuto una grande parte di merito nella salvezza, è arrivato in un momento complicatissimo, possiamo solo fargli i complimenti. Ripartiamo da lui, ci dà tanto entusiasmo così come era successo nella stagione passata. Ha tanta voglia di far bene e continuare il lavoro intrapreso l’anno scorso. Strootman? Un giocatore forte che può darci una grande mano”.

Lotta al razzismo

“Il razzismo nel calcio c’è ancora e si è visto nel caso dei giocatori inglesi che hanno sbagliato i rigori nella finale dell’Europeo. Solo chi ci è passato può dire quanto sia brutto. Mi spiace perché negli anni hanno sbagliato rigori giocatori con molta più esperienza rispetto a loro. Continueremo a lottare: il razzismo, in campo e fuori, deve finire”.