Capozucca: "Qui per amore, non per soldi: salvarsi sarebbe come essere promossi"

"Contro il Crotone primo spareggio"

pubblicato il 23/02/2021 in Conferenze Stampa da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
www.blogcagliaricalcio1920.net

Stefano Capozucca è il nuovo direttore sportivo del Cagliari, arrivato per sostituire Pierluigi Carta, che si dedicherà alla Direzione Tecnica Sportiva. Torna nel capoluogo sardo dopo quattro anni dall'ultima volta e questo pomeriggio ha parlato anche lui in occasione della conferenza stampa di presentazione del neo mister Leonardo Semplici, scelto insieme al Presidente Giulini.

Ecco le sue dichiarazioni:

"Sono molto felice di essere tornato, il mio cuore è rimasto a Cagliari dove ho fatto due anni importanti. Ho sempre avuto ottimi rapporti con il presidente, quando mi ha chiamato non ho riflettuto un secondo e ho detto subito di sì. Voglio dare una grande soddisfazione al presidente e al popolo sardo perché se lo merita. Io ci credo.​

Mi metterò a disposizione di Semplici e della squadra. Non ho la bacchetta magica, bisogna raggiungere la nostra promozione, perché salvarsi in questo momento è come essere promossi.​

Chi me l'ha fatto fare a ritornare? Troppo facile presentarsi quando le cose vanno bene. Ho ricevuto molto dalla gente di Cagliari e in questo momento voglio dare qualcosa in cambio. Non mi interessano i soldi. Voglio ripagare questa gente.

Che ambiente ho trovato? Non dei migliori vista la situazione. I giocatori sanno della situazione di classifica, è un ambiente consapevole del rischio che stanno correndo. Speriamo di poter dare la svolta già da domenica, è il primo spareggio che abbiamo".​