Torino, Nicola: "Cagliari insidioso, ma nessun alibi"

"Daremo il massimo"

pubblicato il 18/02/2021 in Conferenze Stampa da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

"Il Cagliari ha una rosa importante, come noi pensiamo di esserlo. Per tanti motivi sono squadre che non sono riuscite ad esprimersi. Non possiamo distinguere tattica e nervi: dobbiamo essere un tutt'uno, noi dobbiamo andare al massimo e non avere alibi. Nelle ultime quattro partite abbiamo migliorato tanti numeri, sarà una partita per fare un ulteriore step". Così il tecnico del Toro Davide Nicola in conferenza stampa alla vigilia della gara della Sardegna Arena.

E poi

"Ci è chiaro che dobbiamo fare uno step in più. Lottano per la nostra posizione, salvarsi è una cosa seria che ritiene grande equilibrio. C'è differenza tra ciò che dici di voler fare e ciò che fai in campo, bisogna avere rispetto ed equilibrio. Ci è chiaro che a Cagliari, per ciò che è l'opportunità, dovremo fare uno step migliorativo".

Cagliari insidioso

"Partono prima da noi, perché vogliamo fare tutto al massimo. L'insidia può essere rappresentata dai retro-pensieri, ma stiamo dimostrando di voler andare oltre alle difficoltà. I sacrifici e l'impegno ti portano consapevolezza e valori per migliorare. Le insidie sono prima da noi, poi c'è il valore e l'abilità dell'avversario. Partiamo da ciò che siamo noi, e ci facciamo la domanda: 'Chi siamo e chi vogliamo essere?'".

Dare il  massimo

"Non saprei dirlo. Seguiamo il calendario, giochiamo dove e quando ci dicono. E la sfida ci porta ad avere competitività. Vogliamo soltanto giocare al massimo".