Di Francesco: "Contro la Roma serve far punti"

"Chiedo alla squadra un ultimo sforzo"

pubblicato il 22/12/2020 in Conferenze Stampa da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
foto: cagliari calcio

Vigilia di Roma-Cagliari, match della 14^ giornata di Serie A: i rossoblù sono ospiti allo Stadio Olimpico della Roma di Fonseca, in cerca del riscatto dopo la pesante sconfitta contro l'Atalanta. I sardi, invece, devono cercare di conquistare qualche punto, soprattutto dopo il pareggio casalingo contro l'Udinese.

"I convocati verranno diramati domani mattina dopo l'esito degli ultimi tamponi, mentre è recuperato Tripaldelli che partirà con noi. Potrebbe esserci anche Ounas, vedremo". Così il tecnico del Cagliari Eusebio Di Francesco in conferenza stampa alla vigilia della gara contro la Roma nei virgolettati raccolti da Tmw.

Godin e Walu

"È possibile per Diego fare due partite di fila, oggi chiederò a tutti i ragazzi di fare l'ultimo sforzo prima della piccola sosta di 4 giorni. Walu farà la rifinitura con la squadra, poi lo valuteremo. Riguardo ai cambi in corsa a livello di sistema, li abbiamo fatti per adattarci all’avversario e sopperire alle difficoltà: penso che non sia una cosa negativa, anzi. Ci sono anche gli avversari, ma la filosofia della squadra non cambia: vogliamo stare alti, l’equilibrio è la capacita è quello che ti permette di mantenere certe distanze e non permettere agli avversari di diventare pericolosi. Le valutazioni non devono essere legate ai risultati”.

Pavoletti e Simeone

"Il campo dà sempre le risposte, io son contento di averli a disposizione. Ricordiamoci sempre da dove arriva Leo, ha ritrovato sicurezza e forza, così come Giovanni sta recuperando dopo aver avuto il Covid: ripeto, sono contento di averli entrambi, poi non vedo un problema nell'alternare gli attaccanti". 

Il regalo di Natale

"Attenzione e malizia: lo spirito non manca, la voglia di far bene c’è, la disponibilità c’è e mancano solo i risultati. Il regalo più grande sarebbero i punti: vorrei che tornassimo a casa con dei punti. La disamina però si fa in maniera differente dal risultato: io devo fare una disamina tecnica, ma è ovvio che i giornalisti si concentrino sui risultati”.