Calciomercato Cagliari - Sulle tracce del centrocampista italiano nel mirino di Capozucca

Da Cigarini a Luca Rigoni, passando per Aquilani e Gazzi: chi ha messo nel mirino il ds Capozucca?

pubblicato il 09/06/2016 in Calciomercato da Marco Deiana
Condividi su:
Marco Deiana

Non solo Rincon. Il Cagliari mette nel mirino un altro centrocampista. Capozucca lancia il sasso e nasconde la mano. Gioca d’esperienza. Pochi indizi: sarà un giocatore di quantità e qualità e sarà italiano. E adesso può partire la caccia al Mister X.

Di Rincon si è parlato abbastanza. Lo stesso diesse del Cagliari ha confermato la trattativa avviata con il Genoa, manca solo l’ok del giocatore, tentato anche da altre ipotesi più affascinanti (Fiorentina e Roma). Si attende quindi la decisione del venezuelano.

L’alternativa è Ionita, giocatore in uscita dal Verona dopo la retrocessione in Serie B del club gialloblu. Mentre per quanto riguarda il regista è stata esclusa l’ipotesi Valdifiori («il mister ha espresso un giudizio»), confermando anche per la prossima stagione Davide Di Gennaro.

Ma torniamo a Mister X. Ai microfoni de L’Unione Sarda, il direttore sportivo rossoblù Capozucca ha confermato l’interesse verso un altro centrocampista. Si tratta di «un altro Rincon, ma italiano». Pochi indizi. Come è giusto che sia in sede di mercato. Dopo il colpo Bruno Alves, il patron Giulini ha dimostrato di non voler fare la parte della comparsa in Serie A. Certo, l’obiettivo non sarà l’Europa già dal primo anno, ma una salvezza tranquilla sarebbe ben accolta nei piani alti della sede di via Mameli.

Ecco perché non si può escludere nessun colpo a sorpresa. Aquilani e Poli potrebbero diventare soluzioni gradite in casa Cagliari, ma - probabilmente - fuori budget (visto anche l’importante esborso economico che la società dovrà effettuare per l’acquisto di Rincon). Entrambi italiani, entrambi a caccia di rilancio dopo le esperienze non positive - soprattutto in termini di continuità - con le maglie di Sporting Lisbona e Milan. La società isolana potrebbe lavorarci a fari spenti.

Cigarini e Luca Rigoni (vicino al Cagliari lo scorso gennaio) sono nomi che potrebbero inserirsi alla perfezione nella rosa isolana e corrispondono all’identikit tracciato da Capozucca. Il primo - di proprietà dell’Atalanta - negli ultimi anni è migliorato in fase di interdizione, diventando un centrocampista completo. Il secondo - da gennaio in forza al Genoa - è il classico mediano di quantità e qualità. Abile in fase difensiva, ma altrettanto bravo negli inserimenti senza palla in area avversaria.

Se si dovesse puntare invece sull’usato sicuro, il mirino potrebbe spostarsi verso Torino. Gazzi, dopo l’addio di Ventura, è in uscita dal club granata. È il nome meno gettonato, ma anche quello più raggiungibile dal punto di vista economico.

Infine, nome caldo nelle ultime ore, è quello di Padoin della Juventus. Occhi puntati anche su Federico Viviani.