BdS - Il Bari si allontana, Cassano pensa al Cagliari

Sarà il calciatore con la sua famiglia a decidere

pubblicato il 13/02/2015 in Calciomercato da fonte: blogdisport
Condividi su:
fonte: blogdisport

Sta subendo più intoppi del previsto la ricerca di una nuova squadra da parte di Antonio Cassano. Dopo aver lasciato clamorosamente il Parma, dando il là ad una fuga senza precedenti dal club emiliano, il fantasista di Bari vecchia tutto avrebbe immaginato, tranne di dover faticare così tanto per trovare una nuova sistemazione.

Sedotto ed abbandonato malamente da Inter e Juventus, con la Sampdoria nel cuore, la soluzione più vociferata e a cui il giocatore avrebbe riservato più di qualche pensierino, sarebbe stata il romantico ritorno nella sua città natale, Bari per l’appunto. Ma molti sono gli ostacoli che si sono presentati lungo la strada del ritorno a casa, a partire dalla moglie che sembra abbia dato il suo ‘no’ definitivo in queste ultime ore, fino ad arrivare allo stesso giocatore, che appare poco convinto nello scendere di categoria per riabbracciare una squadra che probabilmente dovrà rinunciare alla serie A anche il prossimo anno.

Ecco quindi che si aprono le porte che conducono al Cagliari, che dopo il Bari sembra aver chiesto informazioni al calciatore, su un suo eventuale trasferimento. In questo modo il barese riuscirebbe a restare nella massima serie, seppur in una situazione pur sempre in bilico, visto che dopo la vittoria del Chievo contro il Parma, il Cagliari è stato momentaneamente scavalcato dai clivensi, finendo al terz’ultimo posto. Ma con l’entusiasmo portato da Gianfranco Zola ed il bel gioco che il club sardo sta mostrano in queste ultime giornate e grazie anche ad alcuni giovani talenti come il belga Mpoku e Cop, la salvezza non appare poi così fuori portata per i rossoblu.

Cagliari potrebbe rappresentare una delle ultime chance dell’attaccante per restare in Serie A, in un club con una storia certamente non di basso profilo.

Come riporta "Blog di Sport", la parola ora passa al calciatore ed alla sua famiglia.