Ontivero: trattativa calda con la benedizione di Mancini. Mancosu: possibile già domani. I dettagli

Ontivero e Mancosu obbiettivi rossoblù

pubblicato il 17/07/2014 in Calciomercato da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

Lucas Ontivero conferma di voler giocare in Italia. Sull’argentino gli occhi del Cagliari. Marroccu vuole portarlo alla corte di Zeman che ha esplicitamente chiesto il calciatore dicianovenne. La trattativa è in fase avanzata. Il Galatasaray ha liberato l’attaccante esterno che non rientra nei piani di Prandelli. Si tratta per un prestito con diritto di riscatto da fissare intorno ai cinque milioni di euro. L’affare è possibile, anche perché nelle ultime ore si è registrata una accelerata importante da parte del Cagliari grazie anche all’intervento di Roberto Mancini, che oltre ad aver avuto un colloquio telefonico con Marroccu, ha fatto capire al ragazzo che la piazza sarda è per lui quella giusta. Ontivero è un calciatore extracomunitario, i rossoblù per averlo, devono prima cedere Cabrera, destinato comunque a lasciare la maglia rossoblù per approdare quasi certamente al Bologna di mister Lopez. Intanto prosegue la trattativa – a questo punto estenuante – per Mancosu. Raggiunto da tempo l’accordo con il calciatore, che non attende altro che poter arrivare in rossoblù, restano distanze importanti tra il Cagliari e il Trapani per quanto riguarda il costo del cartellino. Ieri nuovo incontro tra la società sarda e quella siciliana con tanto di nuova fumata grigia. Il Trapani sta abbassando le pretese: dai sei milioni iniziali si è passati a poco più di cinque, mentre l’offerta del Cagliari si avvicina ora ai quattro. Comprensibile il desiderio e l’obbiettivo del Trapani di fare cassa, ma a cosa servirebbe trattenere un giocatore che non gradisce più la B, e il cui unico obbiettivo e arrivare al Cagliari? Tutto questo – inevitabilmente – farà calare ulteriormente il prezzo del cartellino, e chissà che entro domani (previsto nuovo incontro tra le parti) non arrivi la fumata bianca. L’alternativa a Mancosu resta sempre Pavoletti. Sul fronte cessioni, infine, c’è da registrare quella di Perico che raggiunge a titolo definitivo Bisoli al Cesena.