Cagliari: corsa a quattro per due posti in attacco. Si chiude in tre giorni. I dettagli

Movimenti in entrata per l'attacco rossoblù

pubblicato il 11/07/2014 in Calciomercato da Davide Zedda/Marco Zucca/Luca Neri
Condividi su:
Davide Zedda/Marco Zucca/Luca Neri

Il ds Marroccu ha promesso di chiudere il mercato in entrata del Cagliari in massimo tre giorni. Ci sono da potare alla corte di Zeman due portieri (uno sarà Anania), un centrocampista (oltre Crisetig arrivato ieri notte) e due attaccanti. Per il reparto offensivo resta in pole Matteo Mancosu che stamani incontra in sede proprio il ds Marroccu. Al cagliaritano è stato proposto un contratto importante, la volontà delle parti è quella di stare insieme, oggi potrebbe arrivare l’ufficialità del passaggio dal Trapani al Cagliari del bomber dei cadetti. Dovesse saltare l’opzione Mancosu, il Cagliari farebbe immediatamente arrivare il bomber del Sassuolo, quest’anno al Varese, Pavoletti. Intesa raggiunta sia con il giocatore che con la società emiliana, ma l’uno esclude l’altro ha detto ieri Marroccu: quindi o arriva Mancosu o arriverà Pavoletti. Uno dei due sarà rossoblù.

Ma le punte che la società di Giulini porterà a casa sono due. Nelle ultime ore sono salite e non poco le quotazioni di Caio Rangel: Il giocatore, di cui vi avevamo parlato in precedenza, è soprannominato Ratchu, è nato il 16 gennaio 1996 a Rio de Janeiro. Alto 1,72 m, è dotato di grande tecnica, velocità ed ha un’ottima visione di gioco. Ha cominciato a giocare a calcio nel Futsal con la maglia della Pavunense È giunto nelle giovanili del Flamengo nel 2007, ed è stato eletto miglior giocatore del Campionato carioca under-13 nel 2009, facendo successivamente ingresso nella selezione verdeoro Under 14.
Conta 7 presenze e 3 reti con l’Under 17 brasiliana ed è considerato in patria un’autentica promessa, tanto da essere già sponsorizzato dalla Adidas e richiesto per la presentazione delle nuove divise del proprio team.
Zeman, neo tecnico rossoblù, si dice sia rimasto “stregato” da Rangel, tanto da spingere per il suo immediato approdo a Cagliari e averlo a disposizione per la prossima stagione di Serie A.

Infine c’è da registrare il fatto che sono ore calde anche per l’altro brasiliano di interesse del Cagliari, ovvero Diego Farias 24enne attaccante brasiliano di proprietà del Chievo. Si tratta di una seconda punta brevilinea con un buon feeling col gol. È esploso la scorsa stagione con la maglia del Padova in B, realizzando 10 gol in 34 presenze e servendo ben 5 assist. L’ottima stagione con la maglia del club veneto lo aveva messo in evidenza davanti agli occhi di alcuni osservatori di squadre della massima serie. Il Chievo lo aveva girato in prestito al Sassuolo ma quest’anno, con la maglia neroverde, Farias ha un po’ deluso. Ora è atteso al riscatto col Cagliari. Poche ore, massimo un paio di giorni e poi sapremo.