Astori in bilico tra Sardegna e penisola: Giulini e Zeman non mollano. I dettagli

Il difensore centrale rossoblù cercato dalla Lazio

pubblicato il 24/06/2014 in Calciomercato da Blanca Rodriguez
Condividi su:
Blanca Rodriguez
Davide Astori

Il difensore centrale rossoblù Davide Astori è sempre più al centro delle continue voci di calciomercato, che vanno rincorrendosi e (in parte) smentendosi. Dopo Napoli, Milan, Juventus, le sirene d’Oltremanica e la Roma (ipotesi confermata alcune settimane fa da parte dell’ex ds Nicola Salerno), l’ultima in ordine temporale parla di un concreto interessamento della Lazio.

Il club biancoceleste vorrebbe infatti inserire nella sua compagine il calciatore per rafforzare il blocco difensivo a disposizione del tecnico Pioli. Ieri era in programma inoltre un incontro in Lega tra Claudio Lotito, presidente della Lazio, ed i vertici della Cagliari Calcio per discutere del futuro del giocatore.

Nonostante la società biancoceleste abbia offerto 5,8 milioni di euro più bonus per il difensore, mostrandosi perfino disposta a rilanciare tale offerta di un ulteriore milione, il cambio di casacca per Astori non sembra affatto cosa scontata. Il giocatore infatti è assai gradito al neo tecnico Zdenek Zeman e il presidente Tommaso Giulini, nel corso della conferenza stampa tenutasi nella location del T-Hotel di Cagliari, ha ribadito che farà di tutto per continuare ad averlo tra le fila rossoblù.
Non ci resta che attendere ulteriori sviluppi di quella che si preannuncia essere una telenovela del mercato estivo.