Calciomercato - Il Cagliari sogna e vuole il ritorno di Radja Nainggolan

Il centrocampista belga classe 1988 potrebbe clamorosamente rivestire la maglia rossoblu

pubblicato il 15/07/2019 in Calciomercato da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

Il Cagliari sogna e potrebbe presto muoversi (forse già nei prossimi giorni) per il ritorno in rossoblu del centrocampista belga classe 1988 Radja Nainggolan.

Finito ai margini del progetto Conte, salvo clamorosi colpi di scena e ripensamenti, Nainggolan dovrà lasciare l’Inter in questa sessione di mercato e trovare una nuova squadra.

Dopo aver abbandonato in anticipo il ritiro nerazzurro in quel di Lugano, il “Ninja” farà comunque parte della spedizione meneghina in partenza per le amichevoli in Cina in attesa di trovare una soluzione legata al suo futuro prossimo.

Nainggolan (scadenza contratto giugno 2022) ha ricevuto importanti richieste dall’estero (vedi Asia, ma non solo) che il calciatore pare intenzionato a non prendere minimamente in considerazione, specie ora che dovrà fare i conti con gli importanti problemi familiari legati alle condizioni di salute della moglie Claudia che lo spingono a voler restare in Italia il più possibile vicino a casa. E casa è anzitutto Cagliari e la Sardegna.

Lo scenario - Nainggolan ha un valore di cartellino pari a 28 milioni di euro ed un ingaggio di 4,5 milioni netti a stagione. Cifre impossibili per il Cagliari che però potrebbe far leva sulla volontà del giocatore qualora Nainggolan decidesse di sposare per la seconda volta la causa rossoblu.

La possibile strategia - Per amore nei confronti del Cagliari, Nainggolan sarebbe disposto a tagliarsi lo stipendio di tre milioni, mentre con l’Inter si potrebbe ragionare sulla base della formula del prestito (anche gratuito), sempre che non si arrivi alla rescissione consensuale. In quel caso, il Ninja avrebbe l’opportunità di sbarcare nuovamente in Sardegna da svincolato.

Il Cagliari sogna (e vuole) il ritorno di Nainggolan. Presto capiremo se la suggestione potrà diventare realtà ed una clamorosa operazione di mercato.