Inter, summit Conte-Ausilio-Marotta per Barella: nuovo sì del calciatore, Giulini non cambia linea. I dettagli

Entra nel vivo la trattativa per il centrocampista classe 1997 del Cagliari

pubblicato il 12/06/2019 in Calciomercato da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda
2018

L'Inter vuole chiudere al più presto per Nicolò Barella. Ieri notte a Milano c'è stato un vertice di mercato al quale hanno preso parte Conte, Ausilio, e Marotta, e nel quale si è fatto il punto della situazione in primis sulla posizione del 18 isolano.

Il centrocampista classe 1997 ha rassicurato telefonicamente circa la sua unica volontà di voler vestire da subito e soltanto la maglia nerazzurra e si tiene pronto per la firma del quinquennale da 2,5 milioni di euro più bonus che lo legherà al sodalizio meneghino.

Firma che arriverà quando ci sarà la stretta di mano tra Cagliari e Inter, ovvero nel momento in cui Giulini e Marotta (che dovrebbero essere prossimi all'incontro) troveranno un accordo capace di soddisfare tutte le parti in campo.

Il numero uno di Via Mameli - come vi raccontiamo da giorni - non intende cedere di un millimetro circa la richiesta complessiva per arrivare alla "quota 50" milioni. Per Barella servono 35 milioni in contanti comprensivi di bonus e le tre contropartite che rispondono ai nomi di Bastoni, Dimarco e Eder.