Cagliari, due trasferte per capire cosa manca

Le gare contro Crotone e Fenerbahce daranno risposte importanti in ottica mercato

pubblicato il 05/08/2017 in Calciomercato da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca
Foto: www.corrieredellosport.it

Sarà un Cagliari sotto la lente d’ingrandimento quello che affronterà stasera il Crotone e lunedì il Fenerbahce.

Il tecnico Rastelli avrà modo di valutare alcuni dei possibili partenti, decidendo su chi puntare in rossoblù, mentre il ds Rossi monitorerà in primis la situazione laterali, ruolo per il quale sta cominciando a suonare un campanello d’allarme: Miangue a sinistra nelle prime uscite precampionato non ha convinto pienamente; Padoin e Faragò sono invece due terzini “adattati”. Le due gare potrebbero spingere la società ad intervenire, magari già prima della Coppa Italia.

Resterà da comprendere anche le reali potenzialità dalla metà campo in su, dove Joao Pedro e Farias, quest’ultimo fresco di rinnovo fino al 2021, potrebbero vivere la stagione della definitiva consacrazione, senza dimenticare Ionita (fuori causa per gran parte dello scorso campionato) e Borriello, deciso a puntare a suon di gol al ritorno in Nazionale.