Calciomercato - Cagliari, rosa da sfoltire: via in 9. I dettagli

Al via le cessioni per adeguare la rosa messa a disposizione di Massimo Rastelli: in entrata (al momento) c'è solo Romagna.

pubblicato il 14/07/2017 in Calciomercato da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda
Foto: www.corrieredellosport.it

Una super rosa da sfoltire. E' quella che è stata messa a disposione di Massimo Rastelli che lavora con la squadra in quel di Pejo. La dirigenza rossoblù (fatte le dovute considerazioni) si muove dunque sul fronte cessioni. 

Chi parte.

Salamon - Il polacco prosegue ad allenarsi in serenità con il resto del gruppo. Tuttavia i bagagli sono pronti: lascerà il Cagliari (probabilmente solo dopo che arriverà la fumata bianca per Romagna) e si giocherà le proprie chances mondiali approdando in una piazza disposta a garantirgli continuità di gioco e presenze. Lugano, Las Palmas, Sion, Leeds, Avellino e Palermo strizzano l’occhio al calciatore.

Giannetti – Grande traffico in attacco. Giannetti (che rischia di trovare pochissimo spazio) è destinato alla cessione. Sotto contratto con il Cagliari fino al 2020, il club valuta il futuro del calciatore cercando la miglior soluzione possibile sia dal punto di vista tecnico che “patrimoniale” circa la cessione. Prestito con diritto (o obbligo di riscatto) o cessione a titolo definitivo?

Colombatto – Non sarà il vice Cigarini. Resterà di proprietà del Cagliari ma verrà ceduto in prestito in B. Andrà al Bari.

Han – Verrà valutato durante il ritiro estivo e poi (quasi certamente) verrà ceduto in prestito in cadetteria, con l’Olbia alla finestra che sogna il gran colpo.

Altre operazioni in uscita.

Ibarbo è rientrato in Giappone, Capello è ufficialmente un calciatore del Padova. Balzano, Krajnc, Pajac e Cop non rientrano nei piani societari e verranno ceduti.

In entrata - Resta viva la trattativa per lo scambio Del Fabro-Romagna.