Cagliari, rivoluzione difesa: chi parte, chi resta, chi arriva

In questa sessione estiva di calciomercato, la retroguardia della formazione allenata da Massimo Rastelli potrebbe subire molti cambiamenti importanti, in vista della nuova stagione in Serie A

pubblicato il 10/06/2017 in Calciomercato da Fabio Loi
Condividi su:
Fabio Loi

Work in progress in casa Cagliari per quanto concerne il calciomercato estivo. La certezza in panchina si chiama Massimo Rastelli (fresco di rinnovo contrattuale fino al 2019), ma diversi interpreti della sua rosa potrebbero cambiare.

In particolare, a subire una probabile rivoluzione, sarà la retroguardia, reparto spesso criticato per i troppi gol subiti nell’arco dell’intero campionato scorso (76 in totale su 38 gare ufficiali).

La strategia però sembra essere chiara e ben precisa: nuovi innesti di spessore per risolvere e diminuire le defaiances difensive. Andiamo, quindi, ad analizzare la situazione del mercato rossoblù per il reparto arretrato.

Chi ha già lasciato la compagnia per cercare ancora gloria in una carriera caratterizzata da successi in campo internazionale è il portoghese Bruno Alves. Dopo una stagione in Sardegna, l’ex giocatore di Porto, ZenitFenerbahçe ha deciso di trasferirsi in Scozia, ai Glasgow Rangers.

Chi sembra invece essere con le valigie pronte per lasciare la Sardegna è Marco Capuano che, in Serie A, ha avuto pochissimo minutaggio con la maglia del Cagliari e, di conseguenza, potrebbe cambiare aria e ottenere maggior spazio in un'altra compagine. Il medesimo intento potrebbe averlo anche Bartosz Salamon.

Il gigante polacco, così come Capuano, non ha avuto tanto spazio  in questa annata ed è rimasto a lungo fuori dal progetto tattico di Massimo Rastelli. L’ex Milan, quindi, potrebbe spingere per la cessione.

Non solo uscite. Tornerà alla base (forse non momentaneamente) il giovane Dario Del Fabro, dopo la sfortunata parentesi in Serie B con la maglia del Pisa (retrocesso in Lega Pro): lo stopper algherese, classe 1995, potrebbe rappresenterebbe un’alternativa giovane e di prospettiva per Rastelli.

Il Cagliari, però, guarderà anche al mercato in entrata con un certo interesse per andare a rinforzarsi. Come profilo per la difesa del futuro, piace Edoardo Goldaniga, nell’ultima stagione al Palermo.

Il numero 6 rosanero, tuttavia, potrebbe non essere l’unico obiettivo, poiché viene seguito con attenzione anche l’interista Marco Andreolli, per avere così in rosa un innesto di esperienza al centro della difesa. Come outsider, non sarebbe da escludere il ritorno di Marios Oikonomou, ora al Bologna.

Un occhio di riguardo ci dovrebbe essere anche per il ruolo di terzino sinistro. In tal senso, salirebbero le quotazioni del belga Senna Miangue (il cui cartellino appartiene all’Inter) per un possibile rinnovo del prestito in Sardegna. 

Resteranno in rossoblù (salvo clamorosi colpi di scena), Luca Ceppitelli, Fabio Pisacane e Nicola Murru