Valery nel cuore: le istituzioni dimenticano, il popolo rossoblù ti ama

A dieci anni dalla scomparsa del giovane tifoso rossoblù, il ricordo del ragazzo è sempre vivo nella memoria e nel cuore dei tifosi

pubblicato il 05/02/2014 in Approfondimenti da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

Sono passati dieci anni, sembrano volati. Dieci anni senza più Valery Melis! Il militare di Quartu, tifosissimo del Cagliari, morì a seguito di un cancro – molto probabilmente dovuto all’uranio impoverito - che scoprì di avere di ritorno da una missione in Kosovo. Un ragazzo della curva, uno dei tanti, un simbolo. Dimenticato dalle istituzioni ma mai dal popolo rossoblù, dalla curva, dai calciatori, su tutti Abeijon. Ciao Valery, sempre nei nostri cuori.