Cagliari, cosa ti darà Kevin Strootman

L’ex enfant prodige del calcio orange sbarca in Sardegna: sarà l’uomo giusto per il Cagliari?

pubblicato il 01/07/2021 in Approfondimenti da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu

È appena cominciato Luglio, l’Europeo di Calcio è ancora in corso e il calciomercato non è ancora entrato nel vivo. Nonostante tutto questo, il Cagliari ha piazzato il suo primo colpo dell’estate: dall'Olympique Marsiglia arriva in prestito Kevin Strootman, centrocampista olandese ex Roma passato a Genova nel corso del mercato invernale dell’ultima stagione. 

Il centrocampista orange non ha bisogno di presentazioni: classe 1990 - 32 anni da compiere a Febbraio - mancino con ottime doti di organizzatore di gioco. Dotato di un fisico possente (186 cm distribuiti su 78 kg), durante i suoi anni in Italia si è specializzato nel compito di recupero del pallone, tanto da essere soprannominato “Lavatrice” dai tifosi della Roma. Possiede un tiro potente ma è poco prolifico in zona gol, avendo sempre preferito l’assist alla marcatura personale.

Purtroppo la sua condizione fisica è un incognita. Nel senso che il giocatore pare stare bene, come ha anche dimostrato in Liguria, però lo storico infortuni parla chiaro: due operazioni al ginocchio sinistro e numerosi altri problemi non sono roba da poco, tuttavia va detto che negli ultimi tre anni Strootman ha riacquisito la piena integrità e ha giocato quasi 100 partite tra Francia e Italia.

Per tutti questi motivi, oltre che per il fatto che al Cagliari mancasse un giocatore di questo tipo, si può dire che i rossoblu abbiano messo a segno un bel colpo. Sulla carta l’olandese porterà in dote alla squadra esperienza, personalità e capacità di gestire la sfera nei momenti caldi. Cosa riuscirà a fare in Sardegna però, solamente il campo potrà dirlo con certezza.