L'enorme valore specifico delle gare contro Parma e Genoa

Le tappe obbligate di un Cagliari in ripresa

pubblicato il 30/01/2020 in Approfondimenti da Mario Siddi
Condividi su:
Mario Siddi
2020

Il Cagliari è chiamato ora ad uscire allo scoperto.

Dopo il pareggio contro l'Inter infatti, classifica e calendario alla mano, i sei punti in palio nei  prossimi due turni (con Parma e Genoa) potrebbero essere l'occasione più che concreta per uno stacco decisivo verso i posti che contano.

Portare a casa il massimo possibile da questi due incontri, ed in questo momento del campionato, avrebbe per i rossoblu due valenze. Ritrovare continuità di risultati e lanciare un chiaro segnale alle dirette concorrenti del momento (Milan e Parma).

Se contro gli emiliani al Tardini, fu la chiave di volta del girone d'andata e contro i liguri la prosecuzione del cammino virtuoso, anche i due rispettivi match di ritorno hanno lo stesso valore specifico equivalente: mettere più punti possibile in cascina.

Due gare che vanno però giocate con il piglio giusto e la cattiveria di chi vuole vincerle. Due occasioni ghiotte per valorizzare il pari di Milano, sottrarre nella stessa stagione un totale di sei punti alla stesse due squadre e aspettare il Napoli in casa con la giusta fame e motivazione di chi affronta una big tra le mura amiche.

Sono queste le tappe obbligate di un Cagliari in ripresa.

Vincere al posto giusto e al momento giusto sarà lo step prossimo venturo della banda Maran. Due partite non facili, per questo affascinanti, ma sicuramente nelle corde di un gruppo che se vuole può dire la sua decidendo del proprio destino.

Passa dunque da appuntamenti come questi la crescita di una squadra ambiziosa. Tradurre sul campo i buoni propositi è quanto il calcio possa offrire di più difficoltoso, ma anche di formativo ed entusiasmante se si riesce a farlo.