In Europa solo il Barcellona meglio del Cagliari

L’analisi della speciale classifica sulla percentuale realizzativa

pubblicato il 12/12/2019 in Approfondimenti da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2019

E' un Cagliari cinico e spietato quello che sta sorprendendo tutti in questa stagione di Serie A, letale davanti alla porta. Con Joao Pedro (capocannoniere della squadra con 10 marcature), Nainggolan leader ritrovato e un'impressionante serie di marcatori diversi, la squadra di Rolando Maran va in gol un'ottimo numero di volte rispetto a quanto produce, quasi più di ogni altra compagine nei 5 maggiori Campionati europei.

Già, è tutto vero. Infatti il Cagliari è, secondo lo studio realizzato dalla società di statistiche Opta Paolo, la seconda formazione del vecchio continente per percentuale realizzativa con il 18%, dietro solo al Barcellona di Ernesto Valverde che un paio di sere fa ha eliminato l'Inter di Antonio Conte dalla Champions League e che si attesta a 21%.

Più precisamente, i rossoblù hanno realizzato un bottino di 31 gol di fronte alla previsione di 16.86 expected goals (ovvero le reti realizzabili in realazione alle conclusioni) con un disavanzo positivo di 14.14. L'ennesimo dato che dimostra come il Cagliari non sia più considerabile una sorpresa e che il quarto posto è pienamente meritato, almeno fino ad oggi.

Nella piazza d'onore di questa speciale graduatoria troviamo il Lipsia con il 17%, seguito da Borussia Dortmund (17%) e dal sorprendente Leicester, vecchia conoscenza dell'amatissimo ex Sir Claudio Ranieri(16%).