Il giusto impatto

Giovanni Simeone al suo esordio in maglia rossoblù mostra in cinquanta minuti di essere già pronto a rivestire un ruolo determinante nell’attacco sardo

pubblicato il 06/09/2019 in Approfondimenti da Giovanni Podda
Condividi su:
Giovanni Podda
2019

Nonostante la seconda sconfitta consecutiva in casa, la prestazione del Cagliari contro la corazzata Inter ha regalato numerosi spunti positivi che fanno ben sperare nel prossimo futuro, soprattutto relativamente agli innesti dell’ultima ora imposti dagli infortuni di Cragno e Pavoletti.

Indubbiamente chi ha riposto positivamente alla chiamata del campo, è stato Giovanni Simeone. Il classe ’95 appare già pronto per conquistarsi una maglia da titolare, soprattutto perché nonostante le poche ore di allenamento con i nuoci compagni di squadra, in soli cinquanta minuti di gioco si è mostrato all’altezza del compito, esprimendo personalità quasi fosse un veterano del gruppo.

L’attaccante argentino non ha lesinato sacrificio e propositività esprimendo al meglio le sue qualità di tecniche e di combattente sui palloni che ha avuto ha disposizione, mantenendo alto il baricentro della squadra e supportando la fase offensiva con qualche spunto interessante e numerosi tocchi di qualità.

Sicuramente El Cholito potrebbe diventare più che una piacevole sorpresa per il proseguo del campionato, nel momento in cui troverà con i colleghi di reparto la sinergia giusta per sfruttare al meglio le sue indubbie doti, dentro l’area di rigore.