PAZZESCO!

Altra prestazione straordinaria di Alessio Cragno che si conferma ad altissimi livelli

pubblicato il 09/05/2019 in Approfondimenti da Giovanni Podda
Condividi su:
Giovanni Podda
foto: Paolo Mastrangelo

In una domenica sera rovinata da un arbitraggio a dir poco imbarazzante in quel di Napoli contro la seconda forza del campionato i rossoblù di Maran hanno mostrato solidità, concentrazione ed attenzione per tutti i centouno minuti di gara, apparendo rispetto alla partita contro la Roma più propositivi e coscienti dei loro mezzi.

In un contesto il cui epilogo finale fortunatamente per il Cagliari non rappresenta un intoppo verso una salvezza quasi matematicamente acquisita, sarebbe impossibile non evidenziare ancora una volta la prova superlativa del’estremo difensore rossoblu.

Il ragazzo classe ’93 ha mostrato anche in questa occasione di essere ormai giunto alla piena maturazione tecnica, ergendosi come protagonista nella ripresa, respingendo due impegnativi tiri di Zielinski e successivamente esprimendosi in un prodigioso intervento mandando sul’incrocio un colpo di testa di Mertens ormai destinato ad entrare in rete.

Il giovane di Fiesole perciò anche in terra partenopea ha mostrato se ve ne fosse ancora bisogno, oltre a rappresentare un punto fermo del Cagliari del presente e del futuro anche di essere uno dei portieri più preparati di tutto il panorama calcistico europeo.