Il secondo tentativo è quello vincente

Gli isolani, dopo un passaggio a vuoto, ipotecano finalmente la salvezza

pubblicato il 10/04/2019 in Approfondimenti da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias
foto: corrieredellosport

Il Cagliari impara dai suoi errori e stavolta non fallisce un altro match point salvezza, dopo aver buttato via in malo modo quello di Bologna, che permise agli emiliani di accorciare sui sardi, gettando fantasmi preoccupanti sulla squadra di Maran.

Adesso, con il successo sulla Spal, i rossoblù possono guardare il terzultimo posto con una certa tranquillità, forti di un rassicurante +9. Tre punti d’oro per morale e classifica dunque, che confermano il periodo di forma degli isolani, interrottosi solo col pit-stop Juve, ma onestamente un dettaglio in questo momento.

Era fondamentale vincere contro una diretta concorrente nella corsa salvifica, e il Cagliari ha utilizzato la formazione di Semplici come trampolino di lancio per proiettarsi ulteriormente in avanti e lasciarsi indietro le altre a scannarsi tra loro per un posto nella prossima Serie A.

La lezione impartita dal Bologna è stata di grande aiuto contro i ferraresi, perché confrontando l’atteggiamento nelle due gare, si nota un cambio di mentalità impressionante (in perfetta linea con l’andamento casa-trasferta di questo campionato), con i sardi che alla Sardegna Arena premono l’acceleratore dal primo minuto, vendendo premiati subito, mentre nell’altra avevano il freno a mano tirato per tutto il tempo. Importante è stata inoltre la reazione vista dopo il pareggio avversario, da squadra cattiva e incisiva, al contrario della compagine impaurita e timida scesa in campo al Dall’Ara.

Vincere questa domenica era decisivo anche in prospettiva, perché il calendario nei prossimi incontri recita Torino, Napoli, Roma e Lazio, squadre contro le quali il Cagliari lascerà, presumibilmente, qualche punto per strada.

Ma la quota 40 è sempre più alla portata, e i rossoblù, insieme ai loro tifosi, non vedono l’ora di scrivere al più presto l’happy ending sul copione di questa stagione da montagne russe.