In costante ascesa

Luca Pellegrini alla sua terza da titolare con i rossoblù dimostra costanza di rendimento nonché punto fermo nella fascia sinistra isolana

pubblicato il 12/03/2019 in Approfondimenti da Giovanni Podda
Condividi su:
Giovanni Podda
foto: profilo instagram Luca Pellegrini

Nel mezzo di una prestazione opaca dal parte dei rossoblu di Maran contro il Bologna di Mihajlovich non si può non evidenziare la ottima prestazione del del giovane terzino romano Luca Pellegrini.

Il classe ‘99 è stato infatti colui tra i quali hanno risposto a quelle che erano le aspettative della vigilia e ai dettami indicati dell’allenatore nella conferenza stampa pre partita, mostrando nonostante l’esito negativo della gara continuità di rendimento su tutta la fascia destra.

Il ventenne ha mostrato di essere tra i più propositivi soprattutto nel primo tempo anche tra i compagni del reparto arretrato, contribuendo a supportare la difesa con precise marcature raddoppiando con decisione ogni qual volte vi è stata necessità.

Sicuramente la grinta del neo terzino rossoblù hanno rappresentato nell’ennesima sconfitta in trasferta una certezza su cui ripartire per la prossima e delicatissima sfida contro Fiorentina, sfida che porrà i sardi di fronte allo spartiacque che deciderà il loro ruolo in questo campionato.

Infatti a sei lunghezze dalla zona retrocessione, un eventuale risultato negativo nella sfida casalinga di venerdì prossimo contro i Viola di Pioli porrebbe i sardi in una situazione di classifica preoccupante che potrebbe far rivivere i fantasmi dello scorso finale di stagione.