Cagliari, dal mese di marzo la musica cambierà?

L'infermeria rossoblù si svuoterà (Castro a parte) nel prossimo mese

pubblicato il 26/02/2019 in Approfondimenti da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca
2018

6 giocatori infortunati. Si aggiungano le squalifiche e gli acciacchi e si deve schierare formazioni lontana dalle idee iniziali.

Il Cagliari si augura di svuotare al più presto l’infermeria, così da avere, specie dalla trequarti in su, i giusti uomini per poter seriamente impensierire le difese avversarie.

Il mese di marzo sarà contraddistinto da alcuni importanti ritorni. Salvo Castro che si rivedrà durante il prossimo ritiro, e con Cacciatore già recuperato, a breve sarà di nuovo disponibile Thereau, fermato all’esordio in rossoblù da un’elongazione al bicipite femorale. Ad inizio marzo prenderà le chiavi della trequarti Birsa (frattura di ulna e radio), mentre non è ancora dato sapere quando comincerà a riallenarsi Despodov, bloccato da una lombalgia la scorsa settimana. A metà marzo sarà la volta del ritorno di Cerri (out, come Thereau, da una elongazione al bicipite femorale, maggiormente grave), mentre a fine mese anche la difesa avrà un uomo in più: Klavan, operato a causa di una tendinopatia achillea.

Il prossimo mese sarà dunque decisivo per avere la squadra (quasi) al completo: al tecnico Maran la speranza di non perdere altri pezzi, e il dovere di sfruttare tutto l’organico per conquistare i punti per la tanto agognata salvezza.