Cagliari, SOS gol

I rossoblù autori di appena 2 reti nel 2019

pubblicato il 12/02/2019 in Approfondimenti da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca
2017

Che il Cagliari in quest’ultimo periodo non se la stia passando bene è un dato di fatto. Sono infatti appena 6 i punti conquistati nelle ultime 10 partite. Ancora peggio i numeri riguardanti il nuovo anno: un solo punto conquistato nel 2019 tra la gara di Coppa Italia e le 4 gare di campionato.

I rossoblù hanno perduto contro l’Atalanta in casa in Coppa, pareggiato (sempre alla Sardegna Arena) contro l’Empoli (2-2), e sono poi usciti sconfitti in quel di Reggio Emilia contro il Sassuolo, ancora in casa contro l’Atalanta e a San Siro contro il Milan.

Un dato che fa riflettere riguarda i gol subiti - ben 9 nelle ultime 4 stagionali - e ancor di più quelli segnati, appena 2, da Pavoletti e Farias, quest’ultimo ora all’Empoli, con una media gol stagionale di appena 0,83 reti a partita. Peggio hanno finora fatto solo Bologna, Udinese e Frosinone.

La preoccupante involuzione del reparto offensivo è da collegare ai tanti infortuni che hanno colpito la compagine sarda, ma ancor di più al poco coraggio mostrato dal tecnico Maran, il quale ha preferito proteggersi piuttosto che giocare a viso aperto, finendo per fare delle figuracce specie fuori casa.

Come uscire da questa delicata situazione? Di sicuro restituendo la verve mancante all’attacco (che nell’ultimo match contro il Milan si è affidato al solo Joao Pedro, il quale si è visto negare la gioia del gol da un prodigioso Donnarumma e dalla traversa), portando più uomini nei pressi dell’area avversaria e sperando di essere più incisivi in zona gol.

Che la settimana possa portare consigli utili, per ammirare contro il Parma il bel Cagliari spregiudicato di inizio campionato.