Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La testata d'angolo

La dirigenza rossoblù appare intenzionata ad assegnare a Joao Pedro un ruolo sempre più importante

Condividi su:

La costruzione di una nuova entità passa dall'individuazione dei punti cardine su cui poggiare l'intera struttura. La dirigenza rossoblù in tal senso è fortemente determinata nel consegnare ai propri tifosi una squadra dallo spirito nuovo e capace di rivolgere lo sguardo verso nuovi obiettivi, investendo su coloro che vantano qualità importanti.

Joao Pedro, dopo la squalifica, complice anche il cambio di ruolo, ha innalzato la qualità delle proprie prestazioni dimostrando di poter far parte del nucleo destinato a guidare il Cagliari nei prossimi anni. Un cambio di rotta deciso, voluto e attuato in un momento delicato, superato attraverso il lavoro e una grande fiducia nei propri mezzi.

Un presente importante, con vista su un futuro che si prefigura intrigante per il carioca classe '92, interprete perfetto del nuovo calcio perseguito da Maran.

L'arrivo del tecnico ex Chievo, ha consentito a diversi rossoblù e lo stesso collettivo cagliaritano di esprimere con maggiore continuità un potenziale raramente sfruttato in passato. Un bagaglio tecnico perfettamente in grado di alimentare un'ulteriore fase di crescita, che vede in Joao Pedro un'arma importante e da perseguire costantemente.

Il rinnovo sempre più vicino, goal e prestazioni da leader, sorreggono tali considerazioni che verrano chiamate al vaglio di prove e palcoscenici sempre più probanti, in grado di destinare Joao Pedro e il Cagliari verso una nuova e auspicata dimensione.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook