Cagliari, tra Lykogiannis e Padoin

Un scelta che potrebbe cambiare gli equilibri nella mediana rossoblù

pubblicato il 27/04/2018 in Approfondimenti da Giovanni Podda
Condividi su:
Giovanni Podda
2018

Il cammino verso la salvezza, concentrato nelle ultime quattro gare della stagione obbliga mister Lopez al difficile compito di mettere in campo la miglior formazione possibile per sfruttare al meglio le caratteristiche tecnico tattiche degli uomini a sua disposizione.

Sicuramente la mediana cagliaritana e quella che può essere soggetta alle scelte più delicate dalle quali può dipendere la capacità o meno di esprimere una manovra di gioco all’altezza dell’appuntamento che attende i sardi allo Stadio Ferraris di Genova.

L’incertezza che vige su chi giocherà da titolare nel centrocampo isolano dovrebbe riguardare esclusivamente il ruolo di esterno sinistro.

Diego Lopez potrebbe riaffidare il compito a Padoin come nella precedente sfida contro il Bologna, impiegando Ionita come mezzala ed escludendo automaticamente Lykogiannis.

La seconda ipotesi potrebbe essere quella di vedere in campo il greco dal primo minuto ed “il talismano”schierato nel suolo ruolo naturale di interno con Ionita costretto a partire dalla panchina.

Il tecnico di Montevideo dovrà quindi decidere se confermare la scelte viste domenica contro gli emiliani, oppure giocare d’azzardo, offrendo al centrocampo rossoblù tutte le pedine nel proprio ruolo di appartenenza senza alcun tipo di adattamento.