Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Borriello – Melchiorri, una formula intrigante

Rastelli ha a disposizione diverse e valide alternative in tutti i reparti

Condividi su:

Il Cagliari è all’opera da alcuni giorni al fine di acquisire la necessaria condizione atletica e mentale in vista dell’inizio della nuova stagione. In primis preparazione fisica ma non solo, infatti la rosa a disposizione di Rastelli induce ad effettuare le prime riflessioni circa l’impiego e la collocazione di determinati interpreti.

In particolare un assetto che preveda una difesa a tre o una a quattro e il conseguente utilizzo del trequartista dietro le punte, favorirebbe l’impiego di un attacco pesante formato da un Borriello in cerca di una convocazione Mondiale e da un Melchiorri determinato a recuperare il tempo perso a causa di diversi infortuni.

Un modulo con una retroguardia composta da tre difensori e due terzini votati principalmente alla fase offensiva come Isla e Miangue, consentirebbe lo schieramento di un reparto avanzato che può contare su due interpreti abili nel gioco aereo. Le sortite dei tornanti troverebbero infatti in Melchiorri e Borriello due terminali micidiali, capaci grazie a doti aeree importanti di sfruttare al meglio gli inviti provenienti dalle fasce.

Cross ma non solo, infatti sia Borriello che Melchiorri non limitano il loro raggio d’azione esclusivamente nei pressi dell’area avversaria, non disdegnando la possibilità di arretrare sulla trequarti o il decentramento sulle corsie laterali utile ad aprire gli spazi per i compagni.

Una formula ipotetica ed ancora limitata alla pura teoria, che tuttavia avvalora la qualità della rosa e le possibilità che un allenatore come Rastelli, sempre incline alla sperimentazione, dispone nel proprio arsenale.

Condividi su:

Seguici su Facebook