16/09/2018, 23:20 | Di Alexandra Atzori (inviata) | Categoria: Ultim'ora

Gattuso: "Molto arrabbiato per i primi 20/25 minuti, se vogliamo diventare grandi non possiamo giocare così"

"Cagliari squadra quadrata: le provinciali quest'anno daranno filo da torcere a tutti"

Il mister rossonero Rino Gattuso commenta in conferenza stampa il match pareggiato contro il Cagliari:

"Non abbiamo subìto il cagliari, semmai per 20/25 minuti abbiamo rischiato di prenderle, almeno due gol. Sapevamo di venire ad affrontare una squadra pericolosa e sono molto arrabbiato per come abbiamo affrontato quei primi minuti, se vogliamo diventare una grande squadra non possiamo giocare cosi.

Poi abbiamo rischiato anche di vincerla ma a me interessano di più quei primi minuti. Abbiamo giovani che non sono ancora consapevoli del loro valore. Se ci accontentiamo solo di come giochiamo non si va lontano, basta vedere il Napoli.

Secondo me le provinciali quest'anno daranno filo da torcere a tutti. La Juve fa un campionato a se da anni ma non mi basta giocare bene, giocare solo di fioretto non basta.

Abbiamo un grande gruppo, ci divertiamo ma dobbiamo migliorare carattere e determinazione. Tra la vittoria e il gol di Higuain preferisco la vittoria. Il suo gol è una notizia solo per voi giornalisti. Higuain è un giocatore che fa giocare bene gli altri ma deve ancora integrarsi con i suoi compagni, che devono imparare a conoscerlo in fretta. Dobbiamo sfruttarlo al massimo.

Non possiamo distinguere il Milan dei primi 25 minuti da quello del secondo tempo, perchè il Milan è sempre quello. Nei primi minuti sembravamo sorpresi per come stava giocando il Cagliari, ma in realtà sapevamo che il Cagliari di Maran è questo, quest'anno fa un gioco molto più articolato e che fa spendere molto agli avversari. Lo sapevamo, eppure siamo rimasti sorpresi. Senza nulla togliere agli allenatori precedenti, è una squadra molto più quadrata.

Pavoletti è sempre pericoloso ma adesso ha molte più opzioni, è una squadra che sa cosa deve fare.

Sono soddisfatto del mercato, ma possiamo e dobbiamo migliorare".

Alexandra Atzori (inviata)

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK