13/08/2017, 01:03 | Di La Redazione | Categoria: Ultim'ora

Cragno: "Creato tanto, concesso poco"

"Può capitare nel corso della gara di subire gli avversari"

Il Cagliari non stecca il primo impegno ufficiale della stagione e vince per 5-3 nella gara secca contro il Palermo, valida per il terzo turno di Tim Cup, dopo i calci di rigore. I sardi, dunque, accedono alla fase successiva della competizione, dove affronteranno il Pordenone.

Alessio Cragno, tra i migliori della formazione rossoblù, ha commentato la prestazione della squadra ai microfoni della stampa presente al Comunale di Torino. 

Ecco le sue parole:

"Mi fa piacere avere dato una mano alla squadra per la qualificazione al quarto turno. Abbiamo creato tanto, non siamo riusciti a concretizzare. Il Palermo ha avuto pochissime occasioni, oltre al gol solo quella punizione di Jajalo nei supplementari; poi può anche capitare nel corso di una partita di subire il gioco degli avversari. Tutti hanno corso dal 1’ al 120’, stiamo lavorando bene, la strada è giusta”. Così l'estremo difensore rossoblu ai microfoni del sito del Cagliari Calcio.

Il rigore parato

“Fa parte del lavoro con il mister Dei. Naturalmente non sempre la fortuna è dalla tua parte, ma diciamo che la percentuale di neutralizzare un rigore è più alta se indovini la parte giusta dove viene indirizzato il tiro”.

 

 

La Redazione

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK