04/05/2019, 00:46 | Di Michelangelo Corrias | Categoria: Numeri e Statistiche

Pavoletti a 2 reti dal record personale di gol in Serie A

12 centri fin qui per la punta toscana, che sogna di toccare nuovamente quota 14

foto: corrieredellosport.it
foto: corrieredellosport.it

Correva la stagione 2015/2016 quando un Leonardo Pavoletti in maglia genoana firmava il suo miglior score nel massimo campionato italiano, quei 14 gol che perdurano tuttora.

Siamo nel 2019, sono passati tre anni, i colori sono sempre gli stessi ma la squadra è cambiata. Pavoloso adesso è fermo a 12 sigilli, a sole due lunghezze dal suo record: gli restano ancora quattro giornate per eguagliarlo e, magari, batterlo. La prossima è contro il Napoli, il club che lo ha svincolato dopo mezza stagione cedendolo proprio al Cagliari: chissà se arriverà il gol dell’ex, considerato il fatto che il centravanti di Livorno è a digiuno da un paio di gare e visto anche il sapore di rivincita che questa sfida presenta per il numero 30. E se non segnerà neanche con la formazione di Ancelotti, avrà altre tre chance per rifarsi.

Lo stimolo dell’attaccante è importante per i meccanismi della squadra che, per ritrovare le giuste motivazioni dopo il pesante ko in terra laziale, si aggrapperà alle spalle (e alla testa) del suo faro offensivo. E poi c’è la Nazionale, con la quale Pavoletti ha già realizzato il primo gol all’esordio: Mancini a fine campionato dovrà prendere in considerazione anche la nomination del rossoblù per quanto riguarda l’attacco azzurro, a maggior ragione se dovesse superarsi in termini di reti.

Contro i partenopei però non ha mai fatto centro: quale occasione migliore allora per sfatare il tabù?

Michelangelo Corrias

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK