01/04/2019, 15:08 | Di Michelangelo Corrias | Categoria: Numeri e Statistiche

I precedenti dell’Arbitro Giacomelli con Cagliari e Juventus

Bianconeri nettamente favoriti dalle statistiche, sardi solo una volta senza subire gol

Martedì alla Sardegna Arena andrà in scena il turno infrasettimanale di Serie A (30^ giornata), tra il Cagliari e la Juventus dell’ex Allegri. La direzione del match sarà affidata al Sig. Giacomelli della sezione di Trieste, sua città natale.

Fischietto classe ’77, ha debuttato in massima Serie nel 2011, distinguendosi fino a qui per un arbitraggio all’inglese, dal momento che ama lasciar scorrere il gioco ed estrarre poco i cartellini, utilizzando un metro di giudizio non troppo severo.

Con gli isolani si contano 12 precedenti. Il primo coincide proprio con il suo esordio in Serie A (3 aprile 2011), in un Genoa-Cagliari terminato 1-0 per gli ospiti, che espugnano il Ferraris grazie a una rete di Robert Acquafresca. In seguito, la stagione dopo dirige un Atalanta-Cagliari conclusosi 1-0 per gli Orobici.

Nel 2012 è in campo a San Siro per condurre la sfida contro l’Inter, un rocambolesco 2-2 con Marco Sau man of the match, autore di una doppietta. Nel 2013 arrivano due successi per i rossoblù contro Catania e Genoa, entrambe vinte S. Elia per 2-1. L’anno dopo arriva la seconda sconfitta con Giacomelli in campo, dove a battere i sardi stavolta sarà l’Hellas Verona grazie a una rete di Tachtsidis nel finale, che più tardi giocherà anche in Sardegna.

Il Cagliari rincontrerà il fischietto triestino una volta tornato in A dopo la retrocessione, e lo farà con un successo a spese del Crotone (2-1 sui calabresi, in gol Di Gennaro e Padoin). Tra il 2017 e il 2018 il direttore di gara porterà un po’ meno fortuna ai rossoblù, che perderanno tre incontri di fila sotto la sua conduzione: Milan-Cagliari (1-0) e poi due volte contro il Napoli, 3-1 al S. Paolo la prima e poi un netto 5-0 in casa degli isolani che non ammette repliche. Ritroveranno il sorriso solo nell’aprile della stagione scorsa contro l’Udinese, sul quale si imporranno per 2-1: eroi del match Pavoletti e Ceppitelli che rispondono al momentaneo vantaggio di Kevin Lasagna per i friulani. L’ultimo precedente risale a questo campionato con la Fiorentina (1-1, Veretout e Pavoletti a segno).

Il totale sotto Giacomelli è di 5 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte.

Per la Juventus invece, è andata decisamente meglio: 11 incontri, di cui 10 vinti e solo uno pareggiato, questa stagione, con il Parma che ha fermato a Torino la corsa dei bianconeri rimontando da 1-3 a 3-3 una partita che sembrava ormai sfuggita.

Pure nel confronto tra i gol non c’è storia: il Cagliari ne ha messi a segno solo 13 contro i 34 degli avversari, mentre per quanto riguarda quelli subiti la differenza è meno, con 7 a 18 per la squadra di Allegri.

Michelangelo Corrias

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK