27/11/2013, 13:23 | Di La Redazione | Categoria: News

Tutta la rabbia e la dolcezza di Vlada!

Intervistato dopo la gara che lo ha visto assoluto protagonista all'Olimpico, il silenzioso portierone rossoblù si confida tra presente, passato e futuro

Una parata decisiva di Avramov in Roma-Cagliari
Una parata decisiva di Avramov in Roma-Cagliari

Vlada Avramov, il grande protagonista della gara Roma-Cagliari, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport nella quale racconta il suo momento positivo, il suo passato con uno sguardo al futuro.

Il portiere del Cagliari dice:

"Da sei anni sto in panchina come secondo portiere ma francamente non mi sento secondo a nessuno. Sono stato a Firenze, potevo andare a Parma e giocare titolare ma la società impedì il trasferimento. Mi dicono che contro la Roma, con le mie parate, ho fatto un favore alla Juve ma francamente non mi interessa. Penso solo a chi in Sardegna per via dell'alluvione ha perso tutto. Noi come squadra siamo loro vicini e speriamo che tutta l'Italia continui a mobilitarsi."

Il portierone serbo poi aggiunge:

"Non ho paura della concorrenza, sono stato titolare solo in serie B, mai nella massima serie. A Roma sentivo molto la partita ed è venuta furi tutta la rabbia accumulata in questi anni che mi ha permesso di disputare una buona gara. E' stato bello quando a fine partita tutti i compagni sono venuti ad abbracciarmi. Vorrei rimanere a Cagliari, qui sto bene, come non sono mai stato, certo devo vincere la concorrenza di Agazzi e Adàn se voglio continuare a giocare."

Avramov conclude l'intervista raccontando una curiosità:

"In Serbia mi hanno visto tutti, e dall’Inghilterra il primo a farsi sentire è stato Jovetic, per me è come un fratellino. È il più forte e il più umile, gli auguro il Pallone D'Oro"  

Abbiamo conosciuto meglio il nostro portierone Avramov: "arrabiato", umile, silenzioso, dolce e fortemente legato a Cagliari, alla Sardegna e alla sua gente.

Grazie Vlada!

La Redazione

Leggi anche

Articoli consigliati:

Ti potrebbe interessare anche

Articoli correlati:

"Si impenna in rovesciata Riva ed è rete!"

Verticali

annunci
stilefashion
viverecongusto
terraecuore
portaleletterario
cronacastorica
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK